BLOG

guida-foto-food-instagram-

5 consigli per ottime foto food su Instagram

Il cibo è un trend ormai ovunque: il food blogging sta prendendo sempre più piede, in tv possiamo trovare almeno 4 programmi di cucina ogni ora e su Instagram continua a essere uno dei temi principali.

Oggi ci rivolgiamo proprio a quelli di voi che amano condividere i propri pasti o ricette sul social network: ecco qualche consiglio da seguire per scattare foto migliori!

1. Ispiratevi ai migliori e trovate il vostro stile

I trend esistono, ma siamo sinceri: uno stile unico sarà il vostro biglietto da visita per acquisire un discreto following su Instagram. Scegliete sempre lo stesso filtro e un metodo di inquadratura simile: in questa maniera le vostre foto saranno riconoscibili e sarà più semplice e veloce per voi stessi scattarle. Potete puntare alla simmetria o ai colori, scegliere un’atmosfera minimal oppure più casalinga: l’importante è che la sentiate vostra e non vi basiate solo ed esclusivamente dalle tendenze del web, che si sa, sono effimere.

Snack time!

Una foto pubblicata da Marie Verdenius (@verdenius) in data:

2. Scegliete una composizione e un’inquadratura accattivanti

Nel posizionare il cibo sul tavolo pensate a come verrà visualizzato una volta fotografato: guardatelo da angoli diversi e soffermatevi nel punto dove il vostro occhio si sofferma di più. Si tratta di cibo: qualche vi sembra l’inquadratura più golosa e invitante?  

3. Scegliete bene la “scenografia”

La stessa foto può raggiungere 3 o 3000 like, a seconda di dove è posizionato il piatto e dell’ambientazione che lo circonda. A meno che il vostro stile non sia minimalista (foto azimutale su tavolo bianco o in legno) cercate sempre di fare in modo che lo scatto sia riempito in maniera equilibrata, senza però sembrare troppo denso di oggetti. Un esempio? La foto qui sotto di The Eat Culture, dove lo zucchero a velo riempie il vuoto della parte inferiore dell’immagine.

4. Valutate la profondità

Posizionate gli oggetti a distanze diverse dall’obiettivo, mettendo a fuoco solo il soggetto. In questo modo avrete una composizione complessa, nella quale lo “sfondo” contribuirà a dare ancora più importanza all’oggetto principale. Un consiglio? Usate come sfondo gli ingredienti che avete utilizzato per la ricetta oppure il setting della tavola.  

5. Fate attenzione al colore

Tante volte con Instagram ci si fa prendere la mano con i filtri, ma il cibo richiede un’attenzione particolare: dev’essere accattivante sì, ma anche rispettare i colori naturali del cibo. Utilizzate quindi piuttosto una app di editing fotografico (la mia preferita è Snapseed, per Android e iOS, n.d.a.) e correggete i toni uno dopo l’altro, cercando di rimanere il più possibile attinenti alla realtà.

 

 

E adesso? Aspettiamo ovviamente di vedere i vostri piatti!

About Valeria

Social Media & Content Manager Nel tempo libero scrivo per Grazia.it e nel mio blog personale, colleziono makeup e fotografo cibo e paesaggi."Music is my comfort zone"

TAGS > , , , ,

Post a comment